Pantelleria è un’isola di terra. 
Tanto è famosa per le sue acque cristalline, tanto dovrebbe esserlo per i suoi numerosissimi percorsi di trekking.
Fare trekking sull’isola non richiede particolare attrezzatura tecnica.
Vi saranno però utili alcuni consigli:

  • Scarpe da Trekking molto traspiranti o buone scarpe da ginnastica.
    Pantelleria gode di temperature miti tutto l’anno, anche l’inverno, che qui si riduce ai mesi di Gennaio e Febbraio, non è così rigido. Potreste incontrare vento forte ma sicuramente delle scarpe da trekking traspiranti/estive sono più che sufficienti.
  • Pantaloni lunghi
    Nonostante i sentieri siano puliti, la natura è esplosiva. Se non volete rischiare di graffiarvi caviglie e polpacci vi consigliamo dei pantaloni lunghi. Nelle giornate più calde preferite percorsi all’ombra degli alberi, oppure nelle ore più fresche della giornata. Sarà una decisione difficile quella di indossare dei pantaloni lunghi a luglio o in agosto, piuttosto scegliete un sentiero sul mare.
  • Acqua
    Sembra ovvio ma non lo è. Anche se di solito bevete poco o se di solito vi basta 1 solo litro, non fatevi mai mancare l’acqua da bere. Piuttosto lasciate delle bottiglie in macchina, in una borsa termica, e non fate percorsi troppo lunghi se le giornate sono troppo calde. Non ci sono chioschi o cascate su cui far affidamento.

Qui di seguito qualche idea di percorso.

Percorso 1
Difficoltà: media

Partenza da Cala 5 Denti, sentiero romano – Cala CottonePunta SpadilloLaghetto Ondine.

Se è aperto si fa una tappa al Museo Vulcanologico.

Durata: 6 ore circa (andatura lenta)

Un percorso a strapiombo sul mare con il vento salino che vi scompiglia i capelli. Dall’alto delle sue coste laviche addolcite dal mare, la vista dell’isola con i suoi orizzonti aperti verso l’infinito vi toglierà il fiato. Il sentiero romano vi farà scoprire antichi dammusi e piccole vallate lussureggianti riparate e custodite dalla naturale conformazione delle rocce. Una passeggiata a ritmo lento fino a Cala Cottone, una piccola baia che prende il nome dalle antichissime coltivazioni di cotone oggi ormai scomparse. Una piccola sosta per riprendere il cammino e spingersi fino a Punta Spadillo, dove si erge maestoso il faro. Edificato alla fine dell’800 oggi è completamente ristrutturato. Raramente dimenticherete lo scorcio che vi offre questa passeggiata con il sole all’orizzonte, il blu del mare alla vostra destra e solo il faro a fronteggiare vento e mare.

Si continua attraverso un sentiero di rocce e si giunge a una delle meraviglie dell’isola: il Laghetto delle Ondine. Come un’oasi in mezzo al deserto sarà una vera sorpresa che si rivelerà lentamente ai vostri occhi, questo lago si origina e si rigenera dalle onde del mare. Nei mesi più caldi è possibile anche immergersi nuotando nelle sue acque cristalline. Incastonato come una pietra di giada in un bracciale, il laghetto è poco profondo e quindi le sue acque sono molto più calde rispetto a quelle marine. Una pausa decisamente rinfrescante dopo una passeggiata tra i caratteristici costoni lavici.

Segui le news
su tutte le esperienze che puoi fare a Pantelleria

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter!

 

Vacanze italiane

Riscopri le bellezze italiane! La voglia di riprendere le abitudini quotidiane è tanta e tra i sogni degli italiani ci sono anche le vacanze. E’ un desiderio che ci fa pensare alla normalità e sicuramente un bisogno per tutti di evadere da questo periodo difficile. Il panorama internazionale è chiaro sotto questo profilo: gli spostamenti…

Dettagli

Le nostre scelte sostenibili

Le nostre scelte sostenibili. Ci piace immaginare un mondo migliore, dove il progresso va di pari passo con il rispetto delle persone e del pianeta. Non è un obbiettivo facile da raggiungere, ma abbiamo deciso di iniziare con piccoli passi. Destino Pantelleria ha scelto come partners società che investono su iniziative etiche e green.  …

Dettagli

Donne ai tempi del coronavirus

Donne ai tempi del coronavirus Auguri a tutte le donne, che possiate riscoprire il vostro valore, che possiate contare sempre sul vostro coraggio e sulla fiducia che avete in voi stesse. Oggi è una giornata molto impegnativa per tutte le donne che siano mamme, single, nonne, sorelle, amiche. Noi vogliamo mostrarvi tutto il nostro sostegno e vi inviamo una…

Dettagli

Tutti i voli 2020 per Pantelleria!

Tutti i voli 2020 per Pantelleria! Immagina 7 giorni lontano dalla città. Non lasciare che siano gli altri a decidere del tuo tempo, delle tue esigenze, della tua vita. Maggio, Giugno, Luglio, Agosto e Settembre sono mesi meravigliosi da vivere a Pantelleria. Oggi sembrano lontanissimi ma stai pur certo che arriveranno! Abbiamo deciso quindi, di…

Dettagli

Pantelleria: non solo mare e capperi

Destino Pantelleria rappresenta “l’anello mancante” fra il turista e Pantelleria. Una sorta di servizio di “e-commerce locale”, che promuove – con newsletter e sui social – il nome e le bellezze di Pantelleria. Ma non come la solita cartolina stereotipata sole-mare-capperi. Si può andare sull’isola anche solo per sentire il vento in faccia o il…

Dettagli

Il cappero di Pantelleria al Sigep

Il SIGEP è giunto alla sua 40° edizione! Il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali in programma al polo fieristico di Rimini dal 19 al 23 Gennaio 2019 vedrà il cappero di Pantelleria giocare un ruolo di grande importanza nelle eccellenze del territorio. Infatti nella giornata di sabato 19 alle 12.45, il pizzaiolo Tommaso…

Dettagli

Pantelleria vista dall’alto

Pantelleria è una terra magnetica che attrae moltissimi visitatori ogni anno. Se vuoi farti ispirare dalle immagini, questo video è quello che fa per te. Girato con il drone durante l’estate 2018 da Enrico Cartia. Scopri di più su Pantelleria e guarda lo spot ufficiale del Parco Isola di Pantelleria. Clicca qui. Foto di copertina…

Dettagli

Fenicotteri al Lago di Venere

I fenicotteri al Lago di Venere non sono uno spettacolo raro! Durante il periodo autunnale e quello estivo è molto facile poterli vedere riposarsi allo Specchio di Venere. Quest’isola, fin dalle origini è stata scelta come punto di riferimento visivo e di stazionamento, dai grandi flussi migratori di uccelli. Tanto è vero, che tra i…

Dettagli