Pantelleria ha fondali meravigliosi - Immersioni - Destino Pantelleria

Pantelleria ha fondali meravigliosi e per chi ama questo sport offre davvero moltissima scelta. Si possono fare immersioni diurne e notturne così come c’è la possibilità di fare delle escursioni archeologiche subacquee.

Il diving è uno sport per tutti e a Pantelleria troverete chi saprà farvelo amare anche se siete alla vostra prima esperienza che viene detta battesimo del mare.
Non preoccupatevi di portare o acquistare nulla, il centro vi fornirà di tutta l’attrezzatura necessaria.

Se invece praticate già le immersioni e volete sfruttare la vostra vacanza per prendere un brevetto, sappiate che ci sono centri PADI autorizzati per il rilascio di certificati. Informatevi cliccando sui link di seguito per capire cosa fa al caso vostro. Se non avete con voi l’attrezzatura necessaria, non preoccupatevi, i centri effettuano anche il noleggio di bombole, zavorra guida, gav, erogatore, muta, maschera e pinne.

Se siete pratici di immersioni e volete già prepararvi a quello che vi aspetta, di seguito ci sono alcune notizie che possono tornarvi utili divise in base alla profondità e quindi in base alla difficoltà e cioè fino ai 30 metri, fino ai 39 e oltre ai 40.

 

Immersioni tra i 18 e i 30 metri

Cala Levante
Presso la Cala Levante troviamo un enorme sasso vulcanico che spunta dalla sabbia che viene definito Panettone: partendo da circa 24 metri di profondità arriva fino a 4 metri dalla superficie.  Proprio qui si può effettuare un bel tragitto tra i fondali di Pantelleria. Appena si comincia ci troveremo una bella prateria di Posidoni e arrivando ad un’altezza di 20 metri anche una colorata colonia di asteroide. La parete del sasso è particolarmente frastagliata il che permette a molti animali marini di farne la propria tana, stiamo parlando di cernie, murene e aragoste.

Cala Gadir
La Cala Gadir è famosa perché sin dall’antichità era un punto di riparo per le navi romane che incontravano tempeste. Si tratta di un’immersione veramente straordinaria per chi ama l’archeologia, tutt’oggi i fondali sono oggetto di studio. Il sito archeologico si trova tra la varietà di colori e di fauna (molto spesso si incontrano castagnole, saraghi, polpi, aragoste e murene) e scendendo piano piano dai 16 ai 30 metri. Proprio qui si trova parte di un’antichissima nave punica, un’ancora romana e una moltitudine di anfore sia puniche che romane di un periodo che dovrebbe aggirarsi tra il II secolo a.C. al II d.C.

Arco dell’Elefante
Anche quella dell’Arco dell’Elefante è una delle immersioni più famose di Pantelleria. L’arco è un simbolo dell’isola e si presenta come una formazione rocciosa ad immagine di una proboscide di un elefante. Una volta arrivati nei pressi dell’elefante ci si tufferà in un punto con fondale di 10 mt verso il lato sud. Proseguendo verso il lato nord incontreremo posidonie e grandi massi. A 25 metri ci troveremo di fronte un fondale sabbioso, luogo ideale dove incontrare cernie, saraghi, dentici e scorfani.


Immersioni fino ai 39 metri

Campobello
Campobello è un secca che si trova a nord-est dell’isola di Pantelleria, davanti all’omonima contrada a 100 metri dalla costa. L’immersione è abbastanza problematica in certi periodi dell’anno a causa dei forti venti di maestrale e scirocco e a causa di particolari correnti che battono tutto il fondale. Il fondo della secca è a ben 40 metri e il lato sud è sicuramente quello più affascinante in fatto di flora e fauna. Troverete infatti castagnole, aragoste, cernie e grandi murene.

Punta Spadillo
Altra bella immersione è quella di Punta Spadillo. Appena calati in acqua, dal lato sul di Punta Spadillo, si arriva subito ai 15 metri dove si nota il nero fitto delle rocce a contrasto con il candore della sabbia. In questa zona vivono moltissimi pesci tra cui i classici pesci pappagallo e le incantevoli cernie brune. Se si preferisce iniziare invece dal lato nord della Punta non si può perdere a 30, 35 metri la visita ad enormi blocchi di roccia vulcanica: qui tra gli esplosivi colori della flora mediterranea troviamo con molta facilità famiglie intere di saraghi, murene, musdee, aragoste e cernie brune.

 

Immersioni oltre i 40 metri

Punta Rubasacchi
Per chi ama le emozioni forti consigliamo l’immersione a Punta Rubasacchi ad oltre 40 metri di profondità.
 Ovviamente è destinata a Sub molto esperti con brevetto di specialità. Si arriva al punto con il gommone, e una volta immersi in acqua ci ritroveremo già a profondità abbastanza elevate. In questa zona vive una colonia bellissima di gorgonie da un colore rosso acceso e tra i rami è possibile ammirare da vicino polipi che vagano alla ricerca di cibo. La risalita si effettua risalendo lentamente la parete che ci porta adiacenti alla costa. Le specie ittiche più avvistate nella zona sono dentici, palamite e tonni.

Punta Tracino
Anche Punta Tracino, viste le profondità notevoli, è un’immersione per Sub esperti.  In questa zona si erge un’enorme roccia di origine vulcanica che dal fondo si innalza oltre i 35 metri sul livello del mare. Iniziando la discesa che avviene all’inizio fino ai 20 metri, nei pressi del masso, si incontrano folti banchi di cernie, saraghi, ricciole e altro tipo di pesce azzurro.  Molto frequente è anche l’incontro con delle coppie di razze, spettacolo assolutamente da non perdere. Arrivati ai 39 metri si cominciano a vedere delle gorgonie rosse che rendono l’ambiente veramente incantevole.

 

Fonte: Pantelleria.eu

Scopri come arrivare a Pantelleria e scegli il dammuso dei tuoi sogni!

Segui le news
su tutte le esperienze che puoi fare a Pantelleria

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter!

 

Vacanze italiane

Riscopri le bellezze italiane! La voglia di riprendere le abitudini quotidiane è tanta e tra i sogni degli italiani ci sono anche le vacanze. E’ un desiderio che ci fa pensare alla normalità e sicuramente un bisogno per tutti di evadere da questo periodo difficile. Il panorama internazionale è chiaro sotto questo profilo: gli spostamenti…

Dettagli

Le nostre scelte sostenibili

Le nostre scelte sostenibili. Ci piace immaginare un mondo migliore, dove il progresso va di pari passo con il rispetto delle persone e del pianeta. Non è un obbiettivo facile da raggiungere, ma abbiamo deciso di iniziare con piccoli passi. Destino Pantelleria ha scelto come partners società che investono su iniziative etiche e green.  …

Dettagli

Donne ai tempi del coronavirus

Donne ai tempi del coronavirus Auguri a tutte le donne, che possiate riscoprire il vostro valore, che possiate contare sempre sul vostro coraggio e sulla fiducia che avete in voi stesse. Oggi è una giornata molto impegnativa per tutte le donne che siano mamme, single, nonne, sorelle, amiche. Noi vogliamo mostrarvi tutto il nostro sostegno e vi inviamo una…

Dettagli

Tutti i voli 2020 per Pantelleria!

Tutti i voli 2020 per Pantelleria! Immagina 7 giorni lontano dalla città. Non lasciare che siano gli altri a decidere del tuo tempo, delle tue esigenze, della tua vita. Maggio, Giugno, Luglio, Agosto e Settembre sono mesi meravigliosi da vivere a Pantelleria. Oggi sembrano lontanissimi ma stai pur certo che arriveranno! Abbiamo deciso quindi, di…

Dettagli

Pantelleria: non solo mare e capperi

Destino Pantelleria rappresenta “l’anello mancante” fra il turista e Pantelleria. Una sorta di servizio di “e-commerce locale”, che promuove – con newsletter e sui social – il nome e le bellezze di Pantelleria. Ma non come la solita cartolina stereotipata sole-mare-capperi. Si può andare sull’isola anche solo per sentire il vento in faccia o il…

Dettagli

Il cappero di Pantelleria al Sigep

Il SIGEP è giunto alla sua 40° edizione! Il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali in programma al polo fieristico di Rimini dal 19 al 23 Gennaio 2019 vedrà il cappero di Pantelleria giocare un ruolo di grande importanza nelle eccellenze del territorio. Infatti nella giornata di sabato 19 alle 12.45, il pizzaiolo Tommaso…

Dettagli

Pantelleria vista dall’alto

Pantelleria è una terra magnetica che attrae moltissimi visitatori ogni anno. Se vuoi farti ispirare dalle immagini, questo video è quello che fa per te. Girato con il drone durante l’estate 2018 da Enrico Cartia. Scopri di più su Pantelleria e guarda lo spot ufficiale del Parco Isola di Pantelleria. Clicca qui. Foto di copertina…

Dettagli

Fenicotteri al Lago di Venere

I fenicotteri al Lago di Venere non sono uno spettacolo raro! Durante il periodo autunnale e quello estivo è molto facile poterli vedere riposarsi allo Specchio di Venere. Quest’isola, fin dalle origini è stata scelta come punto di riferimento visivo e di stazionamento, dai grandi flussi migratori di uccelli. Tanto è vero, che tra i…

Dettagli